Materiali dall'ecuador Galapagos


::Luglio 2018::

Ecuador - Islas Galápagos
Informazioni pratiche

Come arrivareVoli di linea dall'Italia, con scalo a Madrid, per Guayaquil via Cali – Bogotá con la compagnia di bandiera colombiana Avianca. Tanto gentili e tranquilli all’aeroporto di Cali, quanto bruschi e poco educati all’aeroporto di Bogotà, dove i controlli sono ossessivi e invasivi. Il volo interno Guayaquil - Baltra, Galápagos, è gestito dalla compagnia aerea Tame. Si pagano 20 Dollari prima dell’imbarco come contributo del Consejo de Gobierno del Regimen Especial de Galapagos più 100 Dollari come tassa d’ingresso al Parque Nacional y Reserva Marina Galápagos dopo lo sbarco nell’aeroporto di Baltra. Da qui, in autobus si raggiunge il canale Itabaca e dopo una breve traversata in traghetto, si arriva a Puerto Ayora sull’isola di Santa Cruz, percorrendo in taxi pickup Toyota quarantadue chilometri immersi nel verde. Non di rado le iguane terrestri affiancano i veicoli camminando sul ciglio della strada!

Valuta. La valuta nazionale dell’Ecuador è il Dollaro Americano. Si consiglia di portare dollari US$ per le spese in contanti sulla barca, di procurarsi banconote di piccolo taglio e tutte di emissione recente.

Telefono. Durante la navigazione, sulla barca c’è un telefono satellitare che si utilizza solo per le  emergenze. Il capitano può acconsentire all’uso in casi eccezionali per chiamate personali. E’ l'unica possibilità poiché i telefoni cellulari non funzionano fuori dall’area di Puerto Ayora. Il costo è di cinque dollari al minuto per l'Italia e si paga in contanti.

Elettricità. La corrente è di 110/220 Volt. Le spine sono di tipo americano, di conseguenza é necessario procurarsi prese a due lamelle piatte.

Clima. Le Galápagos hanno due distinte stagioni climatiche: quella calda e piovosa da gennaio a maggio e quella fresca e secca, da luglio a novembre. L’arcipelago delle Galápagos si può visitare tutto l'anno. Durante il nostro inverno c’è la maggior concentrazione di squali martello, mentre, a partire da giugno, è il periodo dei grandi squali balena. Non sempre il mare è calmo, il cielo è spesso nuvoloso e le immersioni sono caratterizzate da forti correnti. La temperatura dell'acqua va dai 16/18 gradi di Punta Vicente Roca, lato occidentale dell’isola di Isabela, ai 22/24 gradi, con termoclino, nelle isole Wolf e Darwin. Consigliata una muta semi stagna con sotto muta, cappuccio e guanti.

Lingua. La lingua ufficiale é lo spagnolo e l'inglese è abbastanza diffuso tra i membri dell'equipaggio.

Fuso orario. Le Galápagos sono sette ore indietro rispetto all'Italia.

Crociera subacquea. L'itinerario include le isole occidentali, Isabela e Fernandina, oltre alle irrinunciabili Wolf e Darwin. Si effettuano quattro immersioni al giorno con gommoni (panga). A luglio squali balena di quindici metri a Darwin Arch; banchi di squali martello a Shark Bay, isola di Wolf; Mola mola a Punta Vicente Roca, isola di Isabela; leoni marini, iguane marine, squali Galápagos, razze dorate, mante e squali testa di toro, un caleidoscopio di specie per il più variegato santuario di biodiversità del mondo sottomarino. A questo proposito vedi: Crociera alla Riserva Marina delle isole Galápagos.

Con chi andareMY Nortada, imbarcazione di ventisei metri per otto ospiti. Cabine confortevoli, ottimo cibo e gentilezza rendono la permanenza divertente e ricca di emozioni. Si è avvolti dal calore del meraviglioso equipaggio che si fa in quattro per soddisfare ogni piccolo desiderio, a cominciare dai capricci alimentari. Le guide subacquee sono altrettanto fantastiche e professionali. In Italia Nosytour è l’agenzia viaggi che propone la crociera alle Galápagos. Si occupa di biglietteria aerea, organizza i trasporti e prenota gli alloggi in hotel. Tour Operator professionale e affidabile, con le eccezionali Enrica e Ylenia.

Mancia. Al termine del viaggio è prevista una mancia pari al 10% del costo della crociera. E' in uso nei paesi centro e sudamericani. Si consegna all'equipaggio della barca, assolutamente meritorio.

Highlights. Al porto di attracco a Puerto Ayora, i pescatori misurano le aragoste, i leoni marini nuotano vicino al molo insieme agli squali pinna nera, si affacciano curiosi ad osservare il via vai dei turisti che vanno e vengono. Scene di ordinaria quotidianità nel posto più straordinario del mondo. A Guayaquil nel Parco Seminario, di fronte all’Unipark Hotel e alla cattedrale, le iguane si stendono al sole sulle fronde degli alberi!

Questo/a opera pubblicato sotto una Licenza Creative Commons. | info@ | Disclamer | Policy privacy |